Vitamina B12

VITAMINA  B12


La vitamina B12 è indispensabile per il corretto funzionamento matabolico del nostro organismo, permette la formazione di globuli rossi, condiziona e assicura l’integrità del sistema nervoso centrale e periferico. Di conseguenza la carenza da vitamina B12 conduce a gravi conseguenze del sistema nervoso e emopoietico, puo’ apportare anemia, depressione, disturbi nervosi, disturbi della memoria, disturbi al midollo spinale e neuropatia.

La B12 è prodotta dalla natura nel regno vegetale tramite sintesi batterica da microrganismi presenti nel terreno che contaminano le piante. Gli animali non sono in grado di produrla e la filtrano dai vegetali utilizzandola nell’immediato nei tratti intestinali poi immagazzinandola nel fegato e nei muscoli.
Oggi questo modo di assumere la vitamina B12 non è piu’ sicuro poichè le norme igieniche consigliano il lavaggio accurato di qualsiasi cibo eliminandone i residui.
Come le persone tramite la pulizia del cibo rimuovono la vitamina B12, così gli animali allevati in maniera intensiva, in condizioni innaturali, in  ambienti chiusi e alimentati con mangimi industriali non potranno beneficiare di tali sostanze, motivo per cui questa vitamina viene somministrata integrandola nel mangime industriale.
In maniera diretta o indiretta tutti nei paesi occidentali dobbiamo integrare la vitamina B12, le persone che mangiano carne la assumono dagli animali che a loro volta la assumono da integratori, le persone vegan la possono assumere da cibi fortificati con B12 (corn flakes, biscotti, bevande ecc) oppure da integrazione tramite confetti sublinguari di 2000mcg una volta la settimana e prodotti da sintesi batterica, (questo è in assoluto il modo migliore per assumere la vitamina B12 difatti le Linee Guida Americane consigliano l’integrazione di questa vitamina anche a  tutte quelle persone che  hanno un tipo di alimentazione onnivora e che hanno oltrepassato i 50 anni).