Salviamo i visoni
il nostro appello ai Ministeri

Invia la mail

Da gennaio 2022, in Italia è finalmente vietato l’allevamento per la produzione di pellicce. Ma all’interno di 5 allevamenti, migliaia di visoni sono ancora rinchiusi in gabbia, in attesa di conoscere la loro sorte.

Salviamo i visoni

Invia una mail ai Ministeri

Invia la mail

Cos'è successo in questi mesi

Anche in Italia dal 1 gennaio 2022 è finalmente vietato l’allevamento di animali per la produzione di pellicce. Ma all’interno delle ultime 5 strutture rimaste sono ancora presenti oltre 5 mila visoni.

Abbiamo chiesto più volte ai Ministeri competenti di salvare i visoni rimasti, chiedendo che siano affidati a rifugi e associazioni che possano occuparsi di loro, offrendo anche la nostra collaborazione e sostegno economico. Ma non è ancora stato emanato il decreto interministeriale, atteso entro il 31 gennaio scorso, che dovrebbe regolamentare l’eventuale cessione degli animali a strutture autorizzate.

COSA CHIEDIAMO
Come testimoniano queste nuove immagini, riprese dai nostri investigatori, i visoni sono ancora rinchiusi dentro gabbie piccole e spoglie, senza la possibilità di soddisfare i loro bisogni comportamentali. Questo induce stereotipie e altri problemi fisici e mentali.

  • Lanciamo un appello al Ministro delle Politiche Agricole, al Ministero della Salute e a quello della Transizione Ecologica e chiediamo che sia emanato al più presto il decreto attuativo che permetta l’affidamento degli animali a rifugi e associazioni, e di salvare i visoni.

Cambiamo il mondo per gli animali, aiutaci!

Le nostre campagne e vittorie sono possibili grazie al tuo sostegno. Ogni donazione è fondamentale per continuare a difendere gli animali.

Dona ora
Firma ora!
Chiudi

Salviamo i visoni

Invia la mail
Manda una mail ai Ministri per salvare i visoni
Questo campo è obbligatorio!
Inserire almeno %s caratteri!
Non inserire più di %s caratteri!
Inserisci una data valida!
Inserisci un numero di telefono valido!
Inserisci un CAP valido!
Inserisci un codice fiscale valido!
Inserisci una partita IVA valida!
Devi accettare la normativa sulla privacy!
Si è verificato un errore! Ricontrolla i campi.
Utilizza un Nickname valido!
Password non valida!
• almeno 1 carattere speciale (-_@#$%)
• almeno 1 numero
• almeno 1 carattere maiuscolo
• almeno 1 carattere minuscolo
• lunga almeno 6 caratteri
• più corta di 20 caratteri
Le due password inserite non coincidono!
Non valida!
Non valida!
Ok!
Controlla l'email!
Utente non attivato! Clicca nel link di conferma che ti è stato inviato via email!
Mmm... sicuro di quello che fai?
Sei già nella newsletter di Essere Animali!
Si è verificato un errore!
leggi il testo della petizione

Al Ministro della Salute,
al Ministero delle Politiche Agricole,
al Ministero della Transizione Ecologica

Gentili Ministri,
nel nostro Paese, dal 1° gennaio 2022, l’allevamento e l’uccisione di animali di qualsiasi specie per la finalità di ricavarne pelliccia sono vietati, ma migliaia di visoni sono ancora presenti all’interno degli allevamenti, che possono continuare a detenere gli animali già presenti nelle strutture per il periodo necessario alla dismissione delle stesse e comunque non oltre il 30 giugno 2022.

Numerosi CRAS e associazioni hanno già dato la propria disponibilità ad accogliere parte dei visoni che verranno ceduti dagli allevamenti, contribuendo al loro mantenimento, nel rispetto delle condizioni che saranno previste dal decreto.

Vi scrivo quindi per chiedere che venga emanato al più presto il decreto attuativo che regolamenta la cessione dei visoni ancora presenti negli allevamenti a rifugi e CRAS per animali, e di non derogare il divieto di uccisione già in vigore al solo scopo di svuotare gli allevamenti.

Grazie per l’attenzione

Grazie, per aver inviato la mail!
Condividi e fa firmare anche i tuoi contatti
Questo campo è obbligatorio!
Inserire almeno %s caratteri!
Non inserire più di %s caratteri!
Inserisci una data valida!
Inserisci un numero di telefono valido!
Inserisci un CAP valido!
Inserisci un codice fiscale valido!
Inserisci una partita IVA valida!
Devi accettare la normativa sulla privacy!
Si è verificato un errore! Ricontrolla i campi.
Utilizza un Nickname valido!
Password non valida!
• almeno 1 carattere speciale (-_@#$%)
• almeno 1 numero
• almeno 1 carattere maiuscolo
• almeno 1 carattere minuscolo
• lunga almeno 6 caratteri
• più corta di 20 caratteri
Le due password inserite non coincidono!
Non valida!
Non valida!
Ok!
Controlla l'email!
Utente non attivato! Clicca nel link di conferma che ti è stato inviato via email!
Mmm... sicuro di quello che fai?
Sei già nella newsletter di Essere Animali!
Si è verificato un errore!

Fai una donazione
per difendere gli animali

Per:

Se hai dubbi o problemi nella donazione scrivici.

Questo campo è obbligatorio!
Inserire almeno %s caratteri!
Non inserire più di %s caratteri!
Inserisci una data valida!
Inserisci un numero di telefono valido!
Inserisci un CAP valido!
Inserisci un codice fiscale valido!
Inserisci una partita IVA valida!
Devi accettare la normativa sulla privacy!
Si è verificato un errore! Ricontrolla i campi.
Utilizza un Nickname valido!
Password non valida!
• almeno 1 carattere speciale (-_@#$%)
• almeno 1 numero
• almeno 1 carattere maiuscolo
• almeno 1 carattere minuscolo
• lunga almeno 6 caratteri
• più corta di 20 caratteri
Le due password inserite non coincidono!
Non valida!
Non valida!
Ok!
Controlla l'email!
Utente non attivato! Clicca nel link di conferma che ti è stato inviato via email!
Mmm... sicuro di quello che fai?
Sei già nella newsletter di Essere Animali!
Si è verificato un errore!

CON IL 5×1000
IL SUO FUTURO LO SCEGLI TU

DONA IL 5×1000
A ESSERE ANIMALI

Sostienici a costo zero. Usa il codice fiscale:
976 762 00 153

Scopri come
Chiudi