PROTESTA per un circo senza animali


L’utilizzo di animali nei circhi è una pratica ritenuta dai più superata in quanto basata su un’esistenza fatta di reclusione e costrizione. Gli spettacoli vengono descritti come se gli animali vivessero questa loro condizione in modo del tutto naturale, in accordo con la propria etologia, quando in realtà si tratta di un modo subdolo per nascondere le reali condizioni di sfruttamento e di prigionia cui sono vittime. Nei circhi si spettacolarizza la sofferenza degli animali e la si vende come intrattenimento e divertimento.

Proviamo solo un attimo a pensare cosa può voler dire trascorrere un’intera vita in gabbia, vivere in spazi urbani e caotici in cui non c’è erba ma solo cemento, essere costretti a compiere esercizi innaturali, con l’aggiunta dello stress causato dai continui viaggi e spostamenti.
Leggi di più www.essereanimali.org/sfruttamento-animale/intrattenimento

Per tutti questi motivi crediamo che l’unico e vero spettacolo sia la libertà!

APPUNTAMENTO
Venerdì 31 ottobre dalle 19.45 alle 21.00
via Dario Morelli (area feste, S.Polo)

▸▸ IMPORTANTE
Distribuiremo il materiale (cartelli, striscione e volantini) da utilizzare durante la protesta pertanto vi chiediamo di confermare la vostra presenza scrivendo una mail a: brescia@essereanimali.org