AZIONE DIMOSTRATIVA CONTRO LA STRAGE DEGLI AGNELLI


Come ogni festività la Pasqua è sinonimo di tavolate in famiglia in cui gli animali diventano loro malgrado partecipi, con i resti dei propri corpi. Corpi resi oggetti e staccati dalla vita che risplendeva in loro, tenuta nascosta e separata, invisibile.

sito

La Pasqua diventa così ogni anno momento in cui mettere in discussione l’uso degli animali come cibo. Solo in questo periodo ogni anno vengono uccisi circa 900.000 agnelli, cuccioli di poche settimane di vita strappati alle proprie madri e sgozzati al macello. Una mattanza ormai criticata da più parti come tradizione da abbandonare.

Quello che vogliamo promuovere è però anche un momento di riflessione che proprio a partire dagli agnelli porti a considerare degni di rispetto e quindi del diritto alla libertà tutti gli animali, senza differenze di specie. Per mettere in discussione le proprie scelte alimentari, sulla possibilità di cambiare rotta e mettere in primo piano non il gusto, la tradizione o l’abitudine, ma l’etica e il rispetto degli altri.

Con questo scopo domenica 13 aprile porteremo in piazza una protesta di notevole impatto, che colpirà tutti e farà parlare di sè, ma soprattutto degli animali, della loro condizione e delle scelte che possiamo fare per non sfruttarli.

NOTA: Per organizzare al meglio questa AZIONE DIMOSTRATIVA dobbiamo avere certezza del numero di persone presenti. Per questo abbiamo chiesto  di dare conferma della presenza compilando il form sul nostro sito. Le iscrizioni per l’Azione Dimostrativa sono adesso chiuse. Abbiamo rapidamente raggiunto e superato il numero di 50 persone necessarie e ringraziamo tutti e tutte coloro che vogliono aiutarci a dare voce agli animali con questa iniziativa.
Chi ha compilato il form riceverà a brevissimo nostre comunicazioni.

-> Chi non può partecipare il 13 aprile continui a seguirci per future iniziative e tutte le campagne iscrivendosi alla nostra newsletter
Grazie da Essere Animali!