Cincilla

Si differenziano dai visoni perché vengono allevati in strutture chiuse a temperatura costante di 18 gradi. Le gabbie che li imprigionano sono disposte su lunghe file impilate le une sopra le altre, mediamente misurano circa 40 × 60 cm e contengono della sabbia perché i cincillà devono rotolarvisi per avere una buona salute.

Gli animali vengono uccisi all’età di 6-8 mesi nei seguenti modi:

  • rottura delle ossa cervicali
  • iniezione letale
  • elettrocuzione, che avviene mediante una scarica elettrica data attraverso dei morsetti posizionati all’orecchio e ai genitali.
  • La camera a gas non viene utilizzata in quanto può causare la perdita improvvisa del pelo.

Il cincillà è prevalentemente un animale notturno che si nutre di vegetali e insetti, mentre negli allevamenti viene forzato ad assumere ritmi diurni ed alimentato con pellettati di origine industriale.

Fai una donazione
per difendere gli animali

Per:

Se vuoi fare una donazione singola clicca qui.

Se hai dubbi o problemi nella donazione scrivici.

Questo campo è obbligatorio!
Inserire almeno %s caratteri!
Non inserire più di %s caratteri!
Inserisci una data valida!
Inserisci un numero di telefono valido!
Inserisci un CAP valido!
Inserisci un codice fiscale valido!
Inserisci una partita IVA valida!
Devi accettare la normativa sulla privacy!
Si è verificato un errore! Ricontrolla i campi.
Utilizza un Nickname valido!
Password non valida!
• almeno 1 carattere speciale (-_@#$%)
• almeno 1 numero
• almeno 1 carattere maiuscolo
• almeno 1 carattere minuscolo
• lunga almeno 6 caratteri
• più corta di 20 caratteri
Le due password inserite non coincidono!
Non valida!
Non valida!
Ok!
Controlla l'email!
Utente non attivato! Clicca nel link di conferma che ti è stato inviato via email!
Mmm... sicuro di quello che fai?
Sei già nella newsletter di Essere Animali!
Si è verificato un errore!