9 risultati sorprendenti per gli animali che abbiamo prodotto nell’ultimo mese


Claudio Pomo
Responsabile sviluppo

Abbiamo fatto un bilancio del nostro ultimo mese, sia per visualizzare tutti i risultati che abbiamo raggiunto, sia per celebrare quanto siamo in grado di ottenere grazie al sostegno delle persone che, avendo a cuore gli animali, hanno scelto di sostenerci con il loro 5×1000.

Una nuova indagine in allevamenti di un fornitore di polli KFC

Abbiamo realizzato una nuova indagine su allevamenti fornitori di polli KFC. Le immagini che abbiamo diffuso mostrano tutte le problematiche di queste strutture: carcasse abbandonate, polli con bruciature a petto e zampe, disturbi neurologici e violenze sugli animali. Con questa indagine puntiamo a fare pressione sulla catena di fast food per chiedere di firmare l’European Chicken Commitment — un impegno per eliminare tutte le pratiche più crudeli che riguardano l’allevamento di polli.

In azione presso i punti vendita di KFC

Sempre per la campagna #KFCrudele siamo entrati in azione dopo la pubblicazione delle indagini. Il primo giorno abbiamo ricoperto le vetrine presso un punto vendita di Milano con immagini di polli sofferenti. Pochi giorno abbiamo disturbato pacificamente l’inaugurazione di un nuovo locale a Limbiate, dove era presente anche il CEO di KFC, a cui abbiamo detto chiaramente che non ci fermeremo finché non avremo un impegno per i polli.

© Essere Animali

Niente più gabbie per le scrofe: la prima adesione alla campagna SOSPig

Un importante traguardo per la campagna #SOSPig, con cui chiediamo alle aziende di eliminare le mutilazioni per i suinetti e le gabbie per le scrofe negli allevamenti. Bompieri Allevamenti, uno dei principali produttori italiani del settore suinicolo, dopo anni di lavoro e dialogo dietro le quinte, ha ora aderito pubblicamente a una delle richieste della campagna ed eliminerà in tutti i suoi allevamenti le gabbie per le scrofe — entro il 2026.

La campagna #IoNonLoMangio

Abbiamo proseguito le nostre azioni in difesa degli agnelli per Pasqua, con la campagna #IoNonLoMangio che ha coinvolto oltre 2100 persone solo su Instagram.

La nostra indagine sui camion di Pasqua

Sono proseguite le nostre attività di controllo dei camion carichi di agnelli destinati al macello e provenienti da oltre confine: le immagini sono andate su RaiNews, Tg1 Mi manda RaiTre e Prima di domani su Rete 4, raggiungendo milioni di telespettatori. Oltre all’importante lavoro di sensibilizzazione, il nostro lavoro al confine è fondamentale sia perché facciamo multare le illegalità, sia perché realizziamo report che inviamo alla Commissione europea, per chiedere nuove leggi più stringenti sul trasporto di animali.

Il report sul white striping

Con oltre 3 milioni di visualizzazioni su TikTok e Instagram abbiamo reso virale il nostro report sul white striping nei petti di pollo commercializzati da Lidl — le strisce bianche di grasso che sostituiscono il muscolo a causa del rapido accrescimento e sintomo di gravi sofferenze. Questa è un’altra importante azione che abbiamo realizzato per la campagna #LidlChickenScandal con cui chiediamo alla catena di supermercati Lidl di siglare l’ECC, così da eliminare le pratiche più crudeli dell’allevamento di polli nelle filiere dei suoi fornitori.

@essereanimali Un nuovo report che conferma la sofferenza dei polli venduti da Lidl 🔴 #lidl #lidlitalia #vegani #vegan #dirittianimali #animalrights #attivismovegan ♬ suono originale – Essere Animali

La nostra campagna in difesa dei pesci in Europa

A marzo siamo stati a Parigi, dove abbiamo presentato le nostre campagne in difesa dei pesci, considerate un caso studio sul tema, a una conferenza di oltre 35 organizzazioni di tutta Europa.

Al Parlamento italiano a parlare di trasporti

Il nostro lavoro sul trasporto di animali è stato presentato al Parlamento italiano, durante un incontro dedicato proprio alla difesa degli animali.

Il tour di Ed Winter

Per aprile abbiamo lanciato un tour di presentazione del libro Questa è propaganda vegane le altre menzogne dell’industria della carne, del noto attivista inglese Ed Winters. Farà diverse presentazioni a Milano, Bologna e Torino, eventi imperdibili che ci aiutano a diffondere ancora di più tutte le tematiche relative agli animali.

Aiutaci a raggiungere altri risultati

Questi sono alcuni dei tanti risultati che abbiamo realizzato questo mese, senza considerare il lavoro che nel frattempo va avanti dietro le quinte — tra sensibilizzazione, incontri con aziende, istituzioni e non solo.

Per noi è fondamentale visualizzare il lavoro svolto, sia per migliorare che per celebrare quello che siamo in grado di ottenere. Ma soprattutto, per ricordare che tutto ciò è possibile grazie alle persone che, avendo a cuore gli animali, hanno scelto di sostenerci con il loro 5×1000. Con questo ci permettete di raggiungere importanti risultati.

Aiuta gli animali a costo zero, dona il 5×1000 a Essere Animali: segnati il codice fiscale 976 762 00 153.