La “minaccia vegan” spaventa la Francia che dice no agli hamburger vegetali

Scritto il 4 Maggio 2018

La Francia impone che gli alimenti vegetali non possano più essere nominati con termini che richiamino gli analoghi prodotti di carne, pena 300 mila euro di multa. Lo stabilisce un emendamento proposto dal movimento del presidente Macron approvato dall’assemblea nazionale francese ad aprile. Ora spetterà al Ministro dell’Agricoltura entrare nei dettagli e indicare quali saranno le denominazioni vietate.

L’idea che impedendo la diffusione di termini come “latte di riso”, “hamburger vegetale” si tuteli il consumatore da diciture fuorvianti è quanto meno discutibile. Quello che è certo è invece che provvedimenti simili stiano avendo una certa diffusione in diversi paesi.

Alternative vegetali al latte.

La nuova norma francese fa infatti seguito alla sentenza della Corte di giustizia europea del 14 giugno 2017 . Questa aveva stabilito il divieto di usare termini che richiamassero prodotti caseari come “latte” e “formaggio” per indicare cibi completamente vegetali.

A fine del 2017 era inoltre montata la polemica relativa al caso del macellaio vegetariano in Olanda. In questo caso La food autority del paese aveva direttamente chiesto al marchio di cambiare i nomi dei suoi alimenti vegetali.

Alcuni dei prodotti di The Vegetarian Butcher venduti nei supermercati.

Un’altra cosa certa è che la giustificazione per cui tali iniziative siano volte alla difesa dei cibi tradizionali è solo un paravento. Questi provvedimenti sono sostenuti dalle lobby della carne, i quali esercitano forti pressioni sui legislatori. Avevamo infatti già riportato in passato come proprio i prodotti di origine vegetale, insieme alle inchieste degli attivisti, siano considerati tra le principali sfide per  il futuro degli allevamenti intensivi.

Non è un caso che a proporre l’emendamento francese sia stato il deputato Jean Baptiste Moreau, allevatore di professione.

Queste leggi non devono far paura, ma anzi incoraggiare, visto che chi cerca di creare barriere al cambiamento lo fa proprio perché sa benissimo che questo è già in atto.

Noi cerchiamo di fare la nostra parte, ecco perché ti invitiamo a scoprire i nostri consigli da mettere in pratica per sostituire con facilità la carne nella tua dieta con alimenti vegetali.