Di nuovo in piazza per i cavalli

Scritto il 19 Ottobre 2015
Condividi su

Ancora in piazza per i cavalli

Sabato 17 e domenica 18 ottobre abbiamo montato i nostri gazebo in 6 città per informare sul destino di migliaia di cavalli ogni anno, dopo terribili Viaggi Senza Ritorno e raccogliere le ultime firme della petizione per chiedere di vietarne la macellazione. Centinaia di persone hanno potuto firmare in strada ad Ancona, Bari, Bologna, Brescia, Milano e Senigallia.

123

Dopo la nostra investigazione, che ha mostrato in prima tv e su diversi media scene mai viste prima, i dati Eurispes segnalano una crescita del 13% di chi chiede di salvare i cavalli da queste crudeltà.

EA-Cavalli3

Ci siamo mobilitati per i cavalli ma non solo: ai nostri punti informativi abbiamo potuto parlare con centinaia di persone, informando su scelte alimentari prive di crudeltà.

Il 31 ottobre chiuderemo la petizione e di seguito la consegneremo al Parlamento, chiedendo di ascoltare la crescente parte della popolazione che è a favore di uno stop alla macellazione di questi animali.

Se non hai ancora firmato, fallo adesso ▸ www.ViaggiSenzaRitorno.it

EA-Cavalli5

Il tuo 5+1000
salva gli animali

Sostieni a costo zero

Il tuo 5+1000
salva gli animali

investigazioni, denunce e campagne
Usa il CF 976 762 00153

Scopri come