Nessun divieto per i circhi con animali

Scritto il 14 Agosto 2013

DSC_0117La notizia secondo la quale in Emilia Romagna i circhi non utilizzano più gli animali è falsa. Oltre un anno fa diversi quotidiani presentarono la regione Emilia Romagna come la prima in Italia ad aver bandito l’utilizzo degli animali nel circhi. Allora alcuni esponenti del movimento 5 Stelle sostenuti da Andrea Defranceschi capogruppo regionale proposero una delibera affinché i comuni potessero adottare appositi regolamenti per vietare la sosta alle imprese che possedevano animali. Tale delibera non ebbe mai una reale attuazzione perchè una legge comunale o regionale non può svincolarsi da un decreto sancito dallo stato. Un esempio è stato il comune di Ferrara che, mosso dalle richieste dei cittadini sensibili verso le condizioni degli animali sfruttati dal circo come fossero pupazzi inanimati, aveva disposto un ordinanza restrittiva secondo la quale veniva non concesso l’attendamento degli spettacoli ambulanti nel caso in cui usufruissero di specie esotiche come, tigri, leoni, elefanti ecc. Tale posizione imitava l’iniziativa del comune di Alessandria e ne scoraggiava l’attendamento grazie all’applicazione obbligata di specifiche norme CITES in tema di benessere animale. Il modello Ferrarese fu persino premiato dal ministro del Turismo in quanto identificò nel percorso intrapreso un primo passo importante verso un riconoscimento dei diritti degli animali. Alla città di Ferrara venne anche attibuita dal ministro la lode di ‘Comune Animal Friendly’. Nei mesi successivi arrivò però il ricorso al TAR da parte della società imprenditoriale che gestisce il circo Moira Orfei. In base alla legge 337 del 1968 la competenza relativa al regolamento di circhi e spettacoli ambulanti non spetterebbe ai singoli comuni bensì al governo stesso. Una legge comunale non può svincolarsi da un decreto sancito dallo stato. Ferrara perse la causa, dovette risarcire l’impresa circense e sottostare a quelle leggi che riguardano unicamente il territorio nazionale.


Fonti:
Il Fatto Quotidiano
Estense.com

Notizie Associate:
L’Emilia Romagna vieta i circhi con animali? Alcune perplessita