Probabile ampiamento per lo Zoo di Ravenna?


Simone Montuschi
Presidente

Lo zoo safari di Ravenna ha richiesto al Comune il permesso per la costruzione di nuove tettoie e ricoveri destinati all’arrivo di altri animali. Inaugurato nello scorso maggio dopo anni di tentativi da parte delle associazioni animaliste e da un coordinamento locale di impedirne la realizzazione, lo zoo secondo i gestori della struttura “non sfrutta al massimo le proprie potenzialità”, di conseguenza “l’ampliamento delle specie è finalizzato a migliorare la qualità della nostra struttura”. ~Il Resto del Carlino – Ravenna 6-12-2012

Parole vuote, che non dicono nulla. Perché mai raddoppiare il numero degli animali dovrebbe migliorare la qualità del parco faunistico? La qualità di cosa? Non certo della vita degli animali, che tutt’al più avranno in proporzione meno spazio a disposizione.

Animali già pesantemente provati da una vita passata comunque in cattività, nonostante vengano mostrati al pubblico apparentemente liberi, inseriti in contesti artificiali attrezzati a finti scorci naturali. Il problema è che la gabbia… è lo zoo safari stesso.

Non ci stupisce più di tanto la notizia del possibile arrivo di altri esemplari, d’altronde è probabile che i profitti maturati in questi primi mesi di apertura siano stati al di sotto delle aspettative e ALFA 3000, la società proprietaria, aveva già espresso la volontà di creare una zona in cui esporre dei primati.

Un maggior numero di animali rinchiusi quindi per far impennare le visite dei turisti, ma anche nuove collaborazioni con le università, come riporta l’articolo. Altre parole vuote, pompose solo per chi si rassicura al solo nominare le istituzioni accademiche.

Agli animali con ogni probabilità non importa nulla di queste attività umane, vorrebbero solo vivere liberi nel proprio habitat e invece sono costretti alla monotonia degli zoo, ad una vita senza avventure, a mangiare quando e cosa gli viene somministrato e a generare prole che vivrà a sua volta l’incubo di giorni sempre uguali.

Tutto ciò, se ci immedesimiamo negli animali, non può non apparire crudele.

 

___________________________________________________________________________________________

Notizie associate: Lo zoo safari di Ravenna e la sofferenza degli animali

Approfondimenti: Zoo: Una prigione per animali