Una sofferenza che consuma troppa acqua


Simone Montuschi
President

Un aggiornamento sulla campagna portata avanti dal Coordinamento contro il Mega Macello che si oppone alla costruzione di quello che vuole essere il più grande mattatoio d’Europa, capace di uccidere 12000 maiali al giorno, previsto nella città di Manerbio, in provincia di Brescia.
L’iter per la realizzazione di questa fabbrica di morte ha subito un intoppo! Lo scorso 3 luglio si è tenuto il primo di una serie di incontri in cui vari enti hanno analizzato il progetto presentato dalla ditta Bresaole Pini colosso nella produzione di carne con mega macelli anche all’estero, in Ungheria e in Polonia.

Per ora l’Asl di Brescia l’ha bocciato, una buona notizia che fa ben sperare in vista del futuro anche se rimane il rammarico nel notare che le contestazioni sono nate circa il consumo spropositato di acqua e la diffusione di cattivi odori che una struttura del genere comporta.

Il settore zootecnico, dall’allevamento al macello, è un’insaziabile divoratore di risorse: acqua e proteine vegetali, utilizzate in quantità esponenziale per far sì che la carne possa arrivare in tavola a chi ha scelto di mangiarla. Questo è vero, non vi è ombra di dubbio, anche l’industria dello sfruttamento animale segue le folli logiche del sistema economico in cui viviamo, in cui si produce tantissimo, si spreca altrettanto e si inquina.

Però crediamo che per superare la visione specista che condanna gli animali ad essere considerati nostri schiavi sia più opportuno proporre motivazioni di carattere etico.

Gli animali sono esseri senzienti, capaci di percepire la sofferenza. All’interno degli allevamenti vivono una vita di stenti prima di arrivare al macello, dove annuseranno la morte dei loro simili prima di entrare nella grande catena di smontaggio: ecco un buona ragione per non mangiare carne!

Una ragione ampiamente documentata, da varie realtà animaliste italiane con fotografie e filmati recenti:

Per questo supportiamo pienamente la battaglia del Coordinamento contro il Mega Macello, che diffonde un messaggio etico e che propone la scelta vegan come alternativa ad un modo di vivere che si fonda sulla discriminazione, la tortura e l’uccisione di esseri viventi.

___________________________________________________________________________________________

Fonte: Coordinamento contro il Mega Macello

Notizie associate:
Coordinamento Contro il Mega Macello. Video e Corteo
Perchè mangiamo carne? L’analisi psicologica di Annamaria Manzoni

Approfondimenti:
La carne dei maiali