Premio Felice 2016

felice

Il Premio Felice è un concorso di scrittura organizzato da Essere Animali aperto a bambini e ragazzi fino a 14 anni.

Partecipare è semplice!

Scrivi una storia che abbia come tema gli animali, scegli tu se reale o di fantasia. L’autore del miglior racconto vince un regalo e un viaggio assieme alla sua famiglia presso un rifugio per animali.

Chi è Felice?

Felice, allegro cagnone di circa 13 anni, è stato adottato nel 2010 da Sergio, Daniela e dalla loro bambina Linda, quando di anni ne aveva 8 permettendogli così uscire da uno dei peggiori canili dell’Emilia Romagna. Allora Felice era solo l’ombra di un cane: sotto il profilo fisico era denutrito, privo di pelo in molte zone del corpo, cardiopatico e con un’infezione alla bocca mai curata che rese necessario estrarre tutti i denti tranne i due canini, insomma Felice non era proprio un bel cane! Sotto il profilo psicologico poi, era terrorizzato da tutto al punto che per diversi giorni rimase totalmente immobile su un cuscino senza mangiare e senza fare i propri bisogni.

felice1Felice, che a quel tempo si chiamava Iena (nome che indubbiamente ne ha ridotto le possibilità di adozione), era considerato uno dei cani più brutti di tutto il canile e nessuno aveva mai chiesto di lui. Ma anche le storie più tristi possono avere un liete fine: Iena rassegnato a vivere una vita in solitudine dentro un box di un canile, incrocia lo sguardo di Linda capitata lì quasi per caso. Linda decide che sì, quel cane bruttino e un po’ spelacchiato, ha qualcosa di speciale, bisogna dargli una seconda possibilità e il calore di una vera famiglia. Iena viene così ribattezzato Felice – augurio per una nuova vita dove la tristezza è solo un brutto ricordo – e va finalmente a casa con la sua nuova famiglia, di cora (o quasi!) verso una nuova vita! Felice oggi – nonostante i suoi 13 anni, la sua cardiopatia e una malattia che non è dato sapere quanto tempo gli lasci ancora da vivere – è un cane completamente diverso da quei giorni infelici passati in canile: anche se in alcune situazioni è ancora timoroso, Felice è un cane allegro, giocherellone che ama l’erba fresca e morbida, i ruscelli di montagna e soprattutto… adora le palline! Oltre a questo, Felice è un cane riflessivo e assai intelligente, capace di donare tantissimo affetto a chiunque lo circonda.

La storia di Felice è anche la storia di un rapporto fortissimo con Sergio, Daniela e Linda, che nel suo sguardo, nei suoi sorrisi e nelle sue corse sull’erba soffice alla rincorsa dell’ennesima pallina hanno scoperto un tesoro preziosissimo: la vera felicità si trova spesso nelle piccole cose.

Perché il Premio Felice?

Felice è un simbolo: la sua storia rappresenta il riscatto da un destino che sembrava già segnato e ci fa sperare che un simile lieto fine sia un giorno alla portata di tutti gli animali maltrattati e sfruttati.

Partecipa anche tu!

Spedisci entro il 15 marzo il tuo racconto. Scrivi come e quanto preferisci! Le storie ricevute saranno esaminate da una giuria composta da insegnanti e istruttori cinofili. Al vincitore del concorso sarà consegnato un pacco premio contenente una maglietta di Essere Animali e una selezione di libri editi da Sonda Edizioni. La consegna avverrà presso uno dei rifugi che in Italia accolgono i cosiddetti “animali da reddito” per dar loro un futuro diverso, proprio come è stato per Felice. Il vincitore potrà visitare questo luogo speciale assieme ai suoi genitori durante un viaggio offerto dall’organizzazione del Premio. Inoltre in tale occasione verranno donati 1.500 euro al rifugio per sostenere le sue attività.

Con questo concorso vincono sia i giovani scrittori che gli animali!

Cosa aspetti? Scrivi e mandaci la tua storia!

Il racconto dovrà essere inviato entro il 15 marzo a:
Essere Animali via Zoccoli 27 40134 Bologna
oppure a → felice@essereanimali.org

Aiutaci a diffondere il concorso, richiedi il volantino a felice@essereanimali.org, portalo a scuola e parlane ai tuoi figli e ai tuoi alunni.

copertina-evento_1920x1080(1)