Donaci il 5×1000

Scegliere di destinare il tuo 5xmille a Essere Animali è il modo per darci un aiuto concreto a costo zero. E ci sono almeno 8 buoni motivi per farlo!

Il tuo sostegno servirà per le spese di mantenimento degli animali che salviamo come Palla e Lana le due agnelline salvate dal macello prima di Pasqua. Inoltre, potremo portare avanti tutti i nostri progetti di investigazione, con i quali riusciamo a far vedere a milioni di persone cosa accade negli allevamenti, ma anche le azioni dimostrative e importanti campagne di sensibilizzazione.

Sostenere il nostro impegno non ti costa nulla.
Perché non farlo?

Al momento della dichiarazione dei redditi ricorda il codice fiscale di Essere Animali Onlus: 97676200153

5xmille essere animali

Ecco le istruzioni per effettuare la donazione

Soggetti che presentano il modello 730

Devi compilare la scheda Modello 730-1 firmando il primo riquadro in alto a sinistra tra i sei riquadri adibiti alla donazione del cinque per mille e indicando in tale riquadro il codice fiscale di Essere Animali, che è 97676200153

Soggetti che presentano il modello Unico

Devi compilare la sezione del Modello dedicata alla scelta per la destinazione del cinque per mille firmando il primo riquadro in alto a sinistra tra i sei riquadri adibiti alla donazione del 5per1000 e indicando in tale riquadro il codice fiscale di Essere Animali, che è 97676200153

Soggetti esonerati dall’obbligo di presentazione della dichiarazione dei redditi

Se durante lo scorso anno hai percepito solo redditi di lavoro dipendente o trattamenti pensionistici che sono stati attestati nella cosiddetta “Certificazione Unica” e sei, quindi, esonerato dalla presentazione della dichiarazione dei redditi devi:

  • firmare il primo riquadro in alto a sinistra tra i sei riquadri adibiti alla donazione del 5×1000 compresi nella scheda allegata alla Certificazione Unica e indicare in tale riquadro il codice fiscale di Essere Animali, che è 97676200153;
  • presentare tale scheda, entro il 30 giugno, in busta chiusa con le seguenti modalità alternative:
      • allo sportello di un Ufficio Postale, che provvederà a trasmettere la scheda all’Amministrazione Finanziaria (il servizio di ricezione della scheda da parte degli Uffici Postali è gratuito);
      • a un CAF (il servizio di ricezione della scheda può essere, in questo caso, a pagamento) La busta da utilizzare per la presentazione della scheda deve recare l’indicazione “scelta per la destinazione dell’otto, del cinque e del due per mille dell’IRPEF” e, inoltre, il codice fiscale, il cognome e il nome del contribuente.

Attenzione: devi presentare integralmente la scheda anche nel caso in cui tu l’abbia utilizzata solo per la destinazione del cinque per mille.